Rossano Calabro 1-2 settembre

Un weekend all’insegna dell’Alfa Romeo, della liquirizia e del peperoncino. Dove? In Calabria ovviamente! E in particolare nella splendida cornice della città di Rossano. 

Dopo l’arrivo, i partecipanti al raduno hanno avuto modo di destreggiarsi tra boschi e tornanti (non prima di un rapido passaggio attraverso il centro storico di Rossano) per raggiungere l’Abbazia di Santa Maria del Patire, custode di incredibili meraviglie artistiche. Una perla tra i monti che sovrastano la piana di Sibari.

Successivamente, la tappa più dolce alla Fabbrica di Liquirizia Amarelli ed al suo museo dove la guida ci ha illustrato il processo di produzione di quel prodotto così particolare che è appunto la liquirizia. Una fabbrica che vanta una storia di secoli e che è orgoglio e vanto italiano in tutto il mondo. 

La domenica mattina, giro per la città di Rossano con successiva visita al Museo del Codex Purpureus Rossanensis. Un’altra meraviglia tutta italiana riconosciuta Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO.  Tutto ciò ovviamente non tralasciando le meraviglie gastronomiche della Terra di Calabria che hanno reso più “piccante” il tour e le “coccole” dei Soci e degli amici calabresi che ci hanno accolti e fatti sentire a casa. 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *